Vai al contenuto

Articolo pubblicato nel fascicolo di Ottobre 2023 di Carta & Cartiere ENERGIA IN CARTIERA

ECCELLENZA ENERGETICA PER IL SETTORE CARTARIO: CANNON BONO ENERGIA PER UNA CARTIERA PIEMONTESE

Nel mercato globale della cellulosa e della carta, l’efficienza diventa un elemento cruciale per mantenere la competitività delle aziende del settore, soprattutto con i costi energetici in aumento. La ricerca di soluzioni innovative e sostenibili diventa quindi imprescindibile.

di: Cannon Bono Energia

Cannon Bono Energia offre soluzioni su misura progettate per soddisfare le esigenze uniche delle aziende cartarie, con un approccio personalizzato che consente di comprendere a fondo le sfide e le ambizioni. L’azienda italiana specializzata nella progettazione, produzione e fornitura di caldaie industriali offre una vasta gamma di soluzioni di generazione di vapore per applicazioni industriali, come le caldaie della serie SG che garantiscono affidabilità ed efficienza, due elementi imprescindibili per la produzione di carta tissue.

La sostenibilità e le fonti energetiche rinnovabili

L’azienda è stata contattata da un produttore a livello mondiale di imballaggi di consumo per fornire una soluzione affidabile ed efficiente per il loro impianto. Dopo un’attenta valutazione delle esigenze, ha sviluppato una soluzione su misura, proponendo una caldaia a vapore del modello SG 2000, in grado di produrre 20 t/h di vapore saturo a 179°C, per supportare l’impianto di cogenerazione e garantire il 100% della produzione di vapore per l’impianto.

Dotata dei più avanzati sistemi di recupero HE Smart in AISI e automazione 4.0, la caldaia garantisce il massimo rendimento e la riduzione delle emissioni. Il bruciatore ingegnerizzato dal reparto R&D è configurato per utilizzare il gas naturale in blending con il biogas prodotto dagli scarti dell’impianto del trattamento delle acque.

Questa soluzione ecocompatibile promuove l’adozione di fonti energetiche rinnovabili e a basso impatto, un passo importante verso la sostenibilità ambientale. Questa flessibilità consente inoltre alla caldaia di adattarsi alle dinamiche esigenze del mercato e alle politiche ambientali sempre più rigorose.

Eccellenza e soluzioni performanti per il successo

Il successo del progetto rappresenta un importante traguardo che ha avuto un impatto significativo sulla consolidata e storica collaborazione tra Cannon Bono Energia e la business unit italiana del cliente.

Negli ultimi 30 anni, ha lavorato fianco a fianco, fornendo prodotti e servizi di alta qualità per i suoi impianti di produzione. Questa partnership è stata fondata sulla fiducia reciproca e sulla dedizione nel fornire soluzioni innovative e all’avanguardia che guardano verso un futuro più sostenibile.

Supporto tecnico dedicato alle esigenze del settore

Con il supporto del suo team esperto e competente, l’azienda ha lavorato a stretto contatto – dalle prime fasi di sviluppo del progetto fino all’ingegneria di dettaglio – per garantire una perfetta integrazione con l’intero impianto. Per minimizzare i tempi di installazione, il generatore fornito è stato collaudato a caldo con la presenza di un team tecnico del cliente presso le officine di Cannon Bono Energia.

La caldaia è fornita di un sistema di controllo e monitoraggio dotato di misuratori che registrano e archiviano le portate di gas naturale, biogas, acqua e vapore al fine di mantenere un tracciamento costante dell’efficienza e dell’utilizzo delle differenti fonti energetiche. Il PLC scambia dati e informazioni in maniera bidirezionale con il DCS di cartiera, con particolare attenzione al sistema di rottura carta che permette di evitare sovrapressioni sull’impianto.

Le emissioni in atmosfera vengono rilevate attraverso un sistema di monitoraggio emissioni in continuo integrato nel PLC di caldaia e gestito tramite cloud. Il risultato è una cartiera più efficiente ed ecocompatibile che si posiziona con successo nel mercato globale della carta.