Vai al contenuto

Articolo pubblicato nel fascicolo di Novembre / Dicembre 2023 di Carta & Cartiere TISSUE CONVERTING

TAURUS, OLTRE LA FRONTIERA GREEN

Il nuovo progetto di Kairos è una promessa per il futuro: intelligente, flessibile, ecosostenibile.

di: Kairos Srl

Negli ultimi decenni la questione ambientale è diventata sempre più impellente: per l’industria tissue, con i suoi macchinari e le sue grandi produzioni, la sfida è senza dubbio ardua e sempre più stimolante. L’impegno di Kairos si è concretizzato nello studio e nella progettazione di una nuova linea per il converting, oggi ultimata al terzo brevetto.

La linea si chiama Taurus e le sue caratteristiche fanno eco ai principi della natura: equilibrio, semplicità, forza. Kairos sposa l’ecosostenibilità mettendo al centro del suo pensiero progettuale l’efficienza in termini di risparmio dello spazio, facilità d’uso e riduzione dei consumi. Caratteristiche che si combinano con l’estrema flessibilità della nuova linea, pensata per adattarsi alle esigenze del committente, per fornire un’ampia varietà di prodotti ed assicurare velocità nei cambi formato.

È una linea compatta che ripensa l’utilizzo dello spazio aziendale. Si propone come una tecnologia poco ingombrante ma altamente funzionale, adatta alle aziende che non dispongono di stabilimenti enormi o a coloro che vogliono ottimizzare la distribuzione delle macchine sulla superficie dedicata alla produzione.

Taurus è intuitiva ed è semplice da usare. È pensata per facilitare i processi, per ottenere dei cicli più fluidi e quindi abbassare i costi di gestione. Una soluzione vicina sia al personale che opera quotidianamente sia agli obiettivi aziendali. Taurus risparmia oltre il 60% dell’energia rispetto a una macchina tradizionale. I consumi sono minori ma la qualità del prodotto finito è la stessa. Ciò rende possibile un contributo ancora più tangibile alla questione ambientale.

Questo è lo slogan di Taurus, perché le caratteristiche e i vantaggi sopraelencati non incidono sull’efficienza della linea, che ha infatti la stessa forza di produzione e le stesse capacità di una linea tradizionale. Nell’ottica ecosostenibile, Taurus si impone anche sotto un altro aspetto. La linea è stata concepita e progettata per poter utilizzare anche carte riciclate e/o monovelo. Ciò è possibile grazie a un innovativo sistema di pinze per la piegatura che, rispetto alle machine tradizionali, non fa uso di vuoto.

Questo dà la possibilità di produrre interfogliati anche con carte più ecologiche, notoriamente più ostiche da piegare. Un numero ancora troppo grande di aziende, seppur votate alla causa green, non è ancora riuscito a integrare pienamente l’uso della carta riciclata. Le cause, come sappiamo, sono molteplici e per queste aziende i costi di produzione finiscono per aumentare, dovendo adeguare linee poco flessibili alla lavorazione di una carta più delicata e con caratteristiche diverse.

Taurus riesce invece a integrare la riciclata in un sistema dove i costi globali sono minori, senza necessità di ridurre le prestazioni della linea, così come accade alle tradizionali linee aspirate presenti sul mercato, garantendo inoltre una migliore qualità della piega.

Taurus combina l’ingegno con la forza per proporsi come una soluzione a 360 gradi per la sostenibilità. Risparmio dello spazio, dei costi di gestione e dell’energia, in una linea molto versatile in grado di utilizzare indifferentemente tutti i tipi di carta, e particolarmente indicata per carta riciclata e/o monovelo. Queste caratteristiche si fondono con armonia ed equilibrio, così come succede in natura, quella che Kairos cerca di salvaguardare con una filosofia che fa della responsabilità ambientale la sua guida.

Torna alla homepage