Vai al contenuto

Articolo pubblicato nel fascicolo di Marzo / Aprile 2023 di Carta & Cartiere LOGISTICA

Un magazzino automatico ad alta densità per Metsä Tissue, frutto della collaborazione con E80 Group

Nella cartiera di Mariestad, in Svezia, Metsä Tissue sta investendo in un magazzino automatico ad alta densità per una logistica sempre più efficiente.

di: E80 Group

Il Gruppo Metsä, tra i principali fornitori di tissue in Europa per privati e professionisti a livello globale conta unità produttive in cinque paesi, 2.450 collaboratori e nel 2022 ha registrato un fatturato totale di 1,2 miliardi di euro.

Metsä Tissue, parte del Gruppo Metsä, sta investendo, in collaborazione con la multinazionale italiana E80 Group, in un magazzino automatico ad alta densità con soluzioni intralogistiche all’avanguardia che consentono di aumentare la capacità produttiva e di migliorare la rotazione dell’inventario nello stabilimento di produzione di Mariestad, riducendo i margini di errore e accorciando i tempi di consegna ai clienti.

L’investimento rientra nel programma aziendale Future Mill del Gruppo Metsä, che mira a ottenere prestazioni ambientali e operative d’eccellenza a livello mondiale grazie a un progetto di ammodernamento ed espansione da 370 milioni di euro.

“Si tratta di un sistema di stoccaggio all’avanguardia che garantisce un’enorme flessibilità nella movimentazione dei prodotti finiti e nella gestione delle materie prime. Le soluzioni intralogistiche con veicoli automatici a guida laser offrono un’elevata flessibilità per la logistica in entrata e in uscita dal magazzino. Non è tutto: ottimizzare il traffico all’interno dell’impianto migliora anche la sicurezza nella cartiera” – afferma Esa Paavolainen, Vicepresidente della divisione Progetti di Metsä Tissue.

“Si tratta di uno dei progetti greenfield più ambiziosi che abbiamo mai sviluppato a livello mondiale – spiega Enrico Grassi, Presidente di E80 Group. Condividiamo con il team Metsä Tissue un obiettivo comune: guardare insieme al futuro con efficienza, sicurezza e sostenibilità. Grazie alla nostra piattaforma software SM.I.LE80 – che coordina, supervisiona e gestisce tutte le operazioni intralogistiche, garantendo flussi ottimizzati – e ai veicoli automatici a guida laser ci impegniamo a garantire il massimo livello di sicurezza per la sostenibilità complessiva del progetto”.

I lavori di costruzione dovrebbero iniziare alla fine del 2023 e il nuovo magazzino entrare in funzione nell’estate del 2025. E80 Group è specializzato nello sviluppo di soluzioni intralogistiche automatizzate e integrate per le imprese produttrici di beni di largo consumo e centri di distribuzione, principalmente nei settori food, beverage e tissue. Grazie a tecnologie innovative e ad analisi approfondite dei processi logistici dei clienti, ha anticipato negli anni Novanta il concetto di Industria 4.0: la smart factory sostenibile, sicura e interconnessa.

Le soluzioni tailor-made del Gruppo permettono di ottimizzare tutte le operazioni della supply chain. Oltre ai sistemi hardware, come i veicoli a guida automatica e laser, robot di pallettizzazione, fasciatori ed etichettatrici robotizzate, sistemi di ispezione pallet, magazzini automatici ad alta densità e soluzioni di stoccaggio e di case e layer picking, il Gruppo ha sviluppato la piattaforma software SM.I.LE80 (Smart Integrated Logistics) che garantisce l’integrazione tra sistemi e flussi e la tracciabilità dei prodotti movimentati, dall’ingresso delle materie prime alle spedizioni.

Ad oggi, E80 Group ha realizzato 400 smart factory in diverse parti del mondo, installato oltre 2.700 sistemi robotizzati, 7.000 veicoli automatici a guida laser e, dal 2016, 50 magazzini automatici ad alta densità. Con l’obiettivo di essere sempre vicina ai propri clienti, ha aperto 14 filiali in diversi paesi del mondo, e offre servizi di consulenza e assistenza digitali 24/7 per garantire la massima efficienza degli impianti nel tempo.

Torna alla homepage